Lo dico in anticipo: sono un pò di parte! E si! Querciabella è da anni tra le mie cantine del cuore, da sempre innamorato della loro filosofia e della loro produzione.

    Esterno

    La visita è avvenuta dopo una grandissima kermesse enoica svolta in Veneto, e da li…diretti a Greve! Eccola la prima indicazione, e su per la strada sterrata.

    Panorama

    Nell’arrivare al traguardo alla mia destra si distende la bellezza della Toscana enoica, ai miei occhi appare la bellezza dei filari e del sole spiaccicato su di loro.

    Filari e panorama

    Il Chianti. Il Terroir.

    Roseti e vigne

    L’azienda nasce nel 1974, quando Giuseppe Castiglioni, acquista la Vigna della Quercia con l’intenzione di creare proprio lì un luogo che fosse per lui posto di riparo, di intimità.

    Società Agricola Querciabella

    Da questa idea iniziale ne è nata una totalmente diversa ed oggi Querciabella, grazie alla propria filosofia biovegana, si è ritagliata un posto importante nell’olimpo dei grandi di Toscana. La sua attuale produzione è stimata intorno alle 300.000 bottiglie e, oltre al Sangiovese, si coltivano varietà di Merlot, Cabernet Sauvignon, Pinot Bianco e Chardonnay. Oggi Sebastiano, figlio di Giuseppe è riuscito a creare un vero e proprio gioiello. Spiccano, nella produzione, tre etichette per me eccezionali. Il primo è il Batàr, fuoriclasse assoluto che è riuscito ad affermarsi in Italia tra i migliori bianchi che nasce da un blend in parti uguali di Chardonnay e Pinot Bianco.

    Batar 2012

    Il Camartina è, a mio parere, il rosso migliore che l’azienda produce, proponendo un blend tra Sangiovese e Cab. Sauvignon che negli anni regala vini indimenticabili. Il Palafreno è il merlot in purezza, che insieme al Chianti base ed alla Riserva, impreziosisce la ancor più completa gamma di etichette. Le altre due etichette sono il Turpino ed il Mongrana ed hanno un solo difetto:i cru sono troppo buoni per essere paragonati. Parte del mio cuore, nel caso non fosse chiaro, soggiorna a Greve in Chianti.

     

    Panorama 2.1

     

    Società Agricola Querciabella

    Da Lunedì a Venerdì 9-13 14-18. Chiuso il sabato e la domenica  

    Via di Barbiano, 17 50022 Greve in Chianti (FI)

    Tel + 39 055 8592 7777

    www.querciabella.com

    Cantina del Barone

    Cantina del Barone

    Una cinquantina di km da casa mia. Il percorso in auto è pieno di pensieri altalenati e così in un batter d'occhio mi ritrovo già all'ingresso di Cantina del Barone, a Cesinali, in provincia di Avellino. Spengo l'auto, resetto i pensieri appena vedo le vigne. Ad...

    leggi tutto
    Chateau Simone

    Chateau Simone

    Inizio questo articolo con un certo tono di riverenza ed un po’ di timore .. Non so bene perché, forse l’aurea della “leggenda” che aleggia su Chateau Simone ha preso il sopravvento, forse il timore di non saper imprimere con le giuste parole quello che narici, occhi...

    leggi tutto
    LE AOC DELL’ALSAZIA

    LE AOC DELL’ALSAZIA

    Una Regione contesa, prima tedesca, poi francese, poi con la seconda guerra mondiale di nuovo tedesca, poi infine di nuovo della Francia. Cosa ha comportato questo continuo cambiare di personalità? Una commistione tra due culture che sono ancora oggi entrambe...

    leggi tutto

    Pin It on Pinterest